Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due ricercatori italiani e un tedesco si sono visti assegnare i premi Balzan 2016, dotati di 750'000 franchi ciascuno. L'annuncio ufficiale avverrà in serata mentre la premiazione si terrà a Roma il 17 novembre.

I laureati sono Piero Boitani, dell'Università di Roma La Sapienza, per la letteratura comparata; Reinhard Jahn, del Max-Planck Institute di Goettingen, per le neuroscienze molecolari e cellulari, e Federico Capasso, dell'Università di Harvard, per la fotonica applicata. Il quarto premio, per le relazioni internazionali, storia e teoria, non è stato attribuito e slitta all'anno prossimo.

La metà di ciascun premio dovrà finanziare, su indicazione del premiato, progetti di ricerca svolti da giovani studiosi e ricercatori.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS