Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Ticino l'aumento sarà del 5,7% e nei Grigioni del 5,4%

Keystone/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Nel 2017 sarà del 4,5% l'aumento medio nazionale dei premi per l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. In Ticino sarà però del 5,7% e nei Grigioni del 5,4%, annuncia oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp).

L'aumento medio indicato previsto per l'anno prossimo riguarda il cosiddetto premio standard, ossia quello per l'assicurazione di base di una persona adulta con franchigia di 300 franchi e copertura contro gli infortuni.

Negli ultimi dieci anni l'aumento era stato in media del 3,6% mentre dall'introduzione della legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal) nel 1996 è stato del 4,6 per cento.

A seconda del Cantone, il rincaro sarà compreso tra il 3,5 e il 7,3 per cento. In 11 cantoni tra cui Ticino e Grigioni (gli altri nove sono AI, BL, FR, GE, GL, JU, NE, SO, VS) l'aumento è superiore al 5%, in altri sette (AG, BE, LU, SH, TG, ZG, ZH) è inferiore al 4,0 per cento. Nei rimanenti otto cantoni (AR, BS, NW, OW, SG, SZ, UR, VD) è compreso tra il 4 e il 5%.

Il premio medio standard più alto toccherà agli abitanti di Basilea Città (567,34 franchi), seguiti dai ginevrini (553,53 franchi), mentre i più fortunati sono gli assicurati di Appenzello interno (347,50 franchi).

Il premio medio ticinese passerà da 447,88 franchi a 473.60 (+25,72 franchi o +5,7%) per gli adulti, quello grigionese da 361,10 a 380,5 (+19.40 franchi o +5,4%). Quello per i giovani adulti (19-25 anni) salirà in Ticino da 409,34 a 434,24 (+6,1%), nei Grigioni da 333,02 a 350,63 (+5,3%). Il premio per i minorenni (0-18 anni) salirà da 101,58 a 108,65 franchi (+7%) in Ticino e da 85,95 a 90,65 (+5,5%) nei Grigioni.

In media, i premi per i minorenni aumentano del 6,6% nell'insieme del paese, quelli per i giovani adulti tra i 19 e i 25 anni del 5,4%. Per i minorenni - scrive l'Ufsp - questo notevole incremento è dovuto al fatto che negli ultimi anni i premi non erano più sufficienti a coprire i costi. Per gli assicurati che non hanno ancora compiuto i 18 anni gli assicuratori-malattie sono tenuti a fissare premi più bassi rispetto a quelli per gli adulti. L'ammontare dello sconto non è disciplinato.

I costi del settore sanitario - nota ancora l'Ufsp - aumentano a causa dell'evoluzione demografica, dei progressi tecnici della medicina e dell'incremento quantitativo delle prestazioni. Il Dipartimento federale dell'interno (DFI) ha adottato alcune misure per ridurre di diverse centinaia di milioni di franchi all'anno questi costi. Sta inoltre esaminando ulteriori provvedimenti e modelli adottati da altri Paesi europei per tenere sotto controllo l'eccessivo incremento quantitativo delle prestazioni.

Entro la fine di ottobre le casse malattia dovranno informare individualmente i propri assicurati in merito ai premi per l'anno prossimo. Successivamente, gli affiliati potranno disdire, entro la fine di novembre, il loro contratto o scegliere un altro modello assicurativo. In virtù dell'obbligo d'assicurazione, gli assicuratori-malattie sono tenuti ad accettare chiunque nell'assicurazione di base obbligatoria. Perché una disdetta sia valida, deve essere fornita la prova che sia stata stipulata una nuova assicurazione.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS