Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nonostante secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) l'aumento dei premi dell'assicurazione malattia nel 2014 sia moderato, la Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS) ritiene che essi siano troppo alti. I problemi fondamentali rimangono: i premi cantonali non sono in relazione ai costi del cantone, ha affermato il segretario generale della CDS Michael Jordi all'ats.

In alcuni cantoni vengono create elevate riserve a causa di premi troppo alti. Questo avviene a volte sistematicamente, per esempio a Zurigo, ha detto Jordi. La CDS chiede che le riserve accumulate dagli assicuratori vengano impiegate per mitigare i crescenti costi della sanità.

Gli assicuratori hanno accumulato riserve di 6,5 miliardi di franchi. Visto l'extra richiesto per legge di 4 miliardi di franchi rimane un considerevole margine, secondo Jordi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS