Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier norvegese Jens Stoltenberg, in incognito, ha fatto il tassista per un intero pomeriggio, vestito con l'uniforme d'ordinanza, cravatta rosso fiammante compresa. Come racconta oggi la Bbc online, l'obiettivo del premier - che si ripresenta alle elezioni in calendario in autunno - era di raccogliere le opinioni dell'uomo della strada.

E il taxi è uno dei pochi posti in cui si dice davvero quello che si pensa. Le conversazioni tra il premier (che non tutti hanno riconosciuto) sono state filmate e registrate e Stoltenberg ne ha pubblicato un riassunto sulla sua pagina Facebook. Serviranno anche per la sua campagna elettorale.

Come si vede ad un certo punto nel filmato il premier - che non guidava da otto anni circa - confonde il freno con l'acceleratore e inchioda l'auto, scusandosi con la passeggera. A nessuno è stato chiesto di pagare.

Stoltenberg, un laburista, molto conosciuto in Norvegia, più abituato "a viaggiare dietro" come lui stesso ha spiegato ad un quotidiano, rischia però di non essere rieletto. Se verrà 'trombatò, gli è stato chiesto, farà il tassista? "Credo che il paese e i passeggeri dei taxi saranno serviti meglio se faccio il premier e non il tassista", ha risposto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS