Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Premio Latsis 2015 del politecnico federale di Zurigo (ETH), dotato di 25 mila franchi, è stato assegnato a Torsten Höfler, per le sue attività nel settore della programmazione informatica.

Höfler è riconosciuto in tutto il mondo quale esperto del settore. Il 34enne lavora al politecnico come assistente professore dove gestisce il laboratorio Scalable Parallel Computing Laboratory (SPCL) dell'Istituto per sistemi informatici. Si tratta di uno dei pochi laboratori che unisce teoria e applicazione nel campo dei supercomputer, si legge nella nota.

La premiazione avverrà sabato prossimo in occasione del 160esimo della scuola, informa in un comunicato odierno l'ETH.

Ogni anno dal 1985 un ricercatore dell'ETH di al massimo 40 anni viene premiato con il Premio Latsis del politecnico per il suo lavoro scientifico.

Non ancora noto è invece il vincitore del Premio Latsis nazionale, uno dei maggiori riconoscimenti scientifici svizzeri dotato di 100'000 franchi, assegnato annualmente dal Fondo Nazionale Svizzero (FNS) su mandato della Fondazione Latsis.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS