Navigation

Presentato a Boston primo robot "sapiens"

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 luglio 2013 - 21:16
(Keystone-ATS)

Il primo robot umanoide, o 'robo sapiens', come è già stato ribattezzato, ha fatto il suo debutto a Boston. Atlas, questo il nome del dispositivo, la cui creazione è stata finanziata dal Pentagono, per la prima volta è stato esposto al pubblico, al quale sono state mostrate le sue qualità.

Il robot è stato progettato per svolgere attività umane, come camminare e alzare oggetti, e secondo la società produttrice un giorno potrebbe sostituire i soccorritori umani in zone particolarmente pericolose.

"La gente ama i maghi di Harry Potter o il 'Signore degli Anellì, ma questa non è finzione, è tutto vero", ha detto Gary Bradski, esperto della Silicon Valley e co-fondatore di Industrial Perception, società che sta costruendo un robot in grado di caricare e scaricare i camion.

"Due settimane fa 19 coraggiosi vigili del fuoco hanno perso la vita in Arizona", ha aggiunto Gill Pratt, program manager presso Defense Advanced Projects Agency, divisione del Pentagono che ha curato la progettazione e il finanziamento di Atlas. "Chi lavora nel campo della robotica e assiste a questi avvenimenti si chiede 'non possiamo applicare queste tecnologie per fare qualcosa?' - ha spiegato - Penso che la risposta sia sì".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.