Navigation

Presidenza usam: Fabio Regazzi designato da Camera organizzazione

Fabio Regazzi sarà probabilmente il prossimo presidente dell'usam. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 gennaio 2020 - 17:36
(Keystone-ATS)

Il consigliere nazionale Fabio Regazzi (PPD/TI) è il candidato alla presidenza dell'Unione svizzera delle arti e mestieri (usam) designato oggi dal parlamento dell'organizzazione che difende gli interessi delle PMI per succedere a Jean-François Rime (UDC/FR).

La raccomandazione della Camera svizzera delle arti e mestieri è rivolta al congresso, che si riunisce il prossimo 29 aprile a Friburgo. All'esame del parlamento dell'usam, che sedeva oggi a Berna, vi erano due candidature: accanto a quella del deputato di Gordola, vi era quella della collega nel parlamento federale Diana Gutjahr (UDC/TG).

Comunque vada, l'organizzazione sarà confrontata con una prima, dato che non è mai stata guidata né da una donna né da un ticinese. La candidatura di Regazzi però ora appare privilegiata.

Rime ha annunciato poco dopo le federali del 20 ottobre, quando non è stato confermato in Consiglio nazionale, che non si sarebbe ripresentato. Il suo mandato termina il prossimo maggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.