Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Prezzi al consumo: in dicembre -0,4%, su anno -1,1%

Il rincaro medio in Svizzera si è attestato lo scorso anno a -1,1%, mentre per il solo mese di dicembre la flessione è stata dello 0,4% su novembre e dell'1,3% rispetto allo stesso mese del 2014. È quanto indica stamane l'Ufficio federale di statistica.

Sull'arco dell'anno i prezzi dei prodotti indigeni sono aumentati in media dello 0,1%, mentre quelli dei prodotti importati sono scesi del 4,7%.

Il calo mensile dello 0,4% registrato a dicembre è dovuto essenzialmente alla riduzione dei prezzi di prodotti petroliferi, con l'olio da riscaldamento che ha segnato un calo del 14,7% (giorni di riferimento: primo e 15 dicembre). In discesa pure i prezzi di benzina (-2,7%) e diesel (-2,2%).

Rispetto a novembre si è inoltre assistito a una flessione degli indici dei gruppi prodotti alimentari e bevande analcoliche (-1,1%), bevande alcoliche e tabacchi (-0,9%), indumenti e calzature (-0,8%), abitazione ed energia (-0,6%), tempo libero e cultura (-0,5%), trasporti (-0,5%) nonché comunicazioni (-0,1%).

Sono invece aumentati gli indici dei gruppi mobili, articoli e servizi per la casa (+0,3%) nonché ristoranti ed alberghi (+0,1%). Gli indici dei gruppi insegnamento, sanità come pure altri beni e servizi sono rimasti complessivamente immutati.

Sempre rispetto a novembre i prezzi dei prodotti indigeni sono scesi dello 0,1% (-0,5% su base annua) e quelli dei prodotti importati dell'1,2% (-3,8%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.