Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

All'asta di primavera di arte svizzera di Sotheby's, ieri sera a Zurigo, sono stati venduti due quadri di Ferdinand Hodler: un ritratto della sua amante Valentine Godé-Darel è stato battuto per 845’000 franchi. Si tratta il terzo prezzo più elevato mai pagato per un "portrait" del genere dell'artista, ha comunicato la casa d'aste. Il dipinto "Der Mont-Blanc am frühen Morgen" è invece passato di mano per 785‘000 franchi.

Grande interesse è poi stato mostrato per i dipinti e le xilografie di Félix Vallotton, tutte venduti. Hanno trovato un nuovo proprietario anche opere di altri importanti artisti elvetici, tra cui Cuno Amiet, Giovanni Giacometti e Albert Anker. Complessivamente l'asta ha realizzato un incasso di circa 7,36 milioni di franchi.

SDA-ATS