Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dall'inizio di questa settimana sono affissi in Svizzera i primi cartelloni pubblicitari con chip incorporato, che usa la cosiddetta tecnologia NFC: un sistema che apre agli operatori della pubblicità opportunità completamente nuove.

NFC - Near Field Communication (in italiano letteralmente Comunicazione in prossimità) - è uno standard di trasmissione internazionale per lo scambio di dati senza contatto e a corto raggio.

Per il lancio dell'iniziativa il gruppo pubblicitario ginevrino APG/SGA collabora con lo Zoo di Zurigo. In 150 punti della città sulla Limmat sono stati affissi cartelloni che contengono il tag NFC. Accostando lo smartphone al punto evidenziato, si apre automaticamente il rispettivo sito con i campi di immissione ed è possibile partecipare al concorso indetto dallo Zoo, ossia indovinare la data esatta del parto di una elefantessa, dopo una gestazione di 20-22 mesi.

Con l'utilizzo per la prima volta in Svizzera della nuova tecnologia NFC, il gruppo attivo nell'affissione e gestione di ogni sorta di manifesti, cartelloni e insegne si rivolge ai pubblicitari segnalando opportunità completamente nuove per raggiungere il proprio target di clienti attraverso più canali e in modo diretto.

Se tramite i cartelloni i consumatori hanno la percezione di ricevere un autentico valore aggiunto, "saranno anche disposti a effettuare una transazione interattiva con il proprio smartphone (via Shortcut, codice QR o NFC)", afferma l'azienda in una nota. I cellulari che supportano NFC vengono connessi via radio ad altri cellulari o a un supporto dati (il cosiddetto tag NFC) una volta accostati tra di loro.

SDA-ATS