Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ecco il testo integrale dell'allocuzione radiotelevisiva della presidente della Confederazione, Simonetta Sommaruga.

Cari concittadine e concittadini, gentili Signore e Signori,

anche quest'anno, passeggiando in montagna, mi è più volte stato detto quanto è bello che nel nostro Paese sia possibile incontrare i consiglieri federali per strada, in tutta semplicità. Ma proprio questa è una caratteristica della Svizzera. La nostra democrazia diretta è infatti un sistema della vicinanza, del contatto diretto.

Con la nostra democrazia diretta, nei prossimi anni porremo basi politiche decisive:

– cosa faremo concretamente per combattere il riscaldamento climatico?

– Come garantiremo l'AVS e le altre assicurazioni sociali?

– Come regoleremo le relazioni con il nostro partner commerciale principale, l'Europa, affinché siano stabili e sicure e l'attuale incertezza possa cessare?

Per riuscire a portare a termine con successo gli importanti progetti di riforma previsti ci occorre un'economia sana, che dipende sempre anche da relazioni buone e chiaramente regolate con i nostri vicini.

Il nostro Paese necessita inoltre di una cultura politica orientata alle soluzioni. Il Consiglio federale deve ogni volta riuscire a superare le divergenze e trovare un'intesa, dimostrando la disponibilità alla concordanza. Il Parlamento deve sempre cercare il compromesso.

Nella democrazia diretta la disponibilità al compromesso non indica debolezza, ma esprime forza.

La nostra democrazia diretta può funzionare soltanto se viviamo una cultura politica sostenuta da un'ampia maggioranza. A tal fine deve valere un unico principio: democrazia diretta significa responsabilità diretta.

Agire in modo responsabile significa per esempio sapere che le iniziative popolari non devono essere utilizzate per lanciare segnali. Le iniziative popolari servono a modificare la Costituzione federale. E la nostra Costituzione – il testo fondamentale della nostra democrazia – non deve diventare una semplice raccolta di segni.

Agire in modo responsabile significa considerare nelle decisioni politiche anche le minoranze che vivono nel nostro Paese. Agire in modo responsabile significa tenere a mente che il nostro Paese non è un'isola, ma un Paese solidale e connesso al resto del mondo.

Cari concittadine e concittadini, prendiamoci dunque cura della nostra democrazia diretta e trasmettiamo ai nostri giovani i valori umani e la cultura politica necessari, affinché il nostro sistema politico – unico al mondo – possa funzionare.

Non dobbiamo avere timore del futuro, ma preservare le qualità che fanno avanzare il nostro Paese: apertura, coraggio e fiducia.

Cari concittadine e concittadini, sono felice e orgogliosa di potervi porgere i saluti e gli auguri del nostro Governo per l'odierna festa nazionale.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS