Navigation

Primo Agosto: Leuthard, "osare la novità"

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 agosto 2012 - 18:18
(Keystone-ATS)

"Osare la novità": questa l'esortazione della consigliera federale Doris Leuthard agli svizzeri in occasione del Primo Agosto. Nel discorso pronunciato oggi sullo Jungfraujoch, la ministra dei trasporti ha reso omaggio ai pionieri del XIX secolo e ha sollecitato i concittadini a conservare uno spirito pionieristico e visionario.

"Chi avrebbe oggi l'idea" di costruire una simile "opera monumentale"? "Probabilmente nessuno", ha affermato la Leuthard, celebrando nel contempo la festa nazionale e il centenario della Jungfraubahn, la cui linea ferroviaria arriva fino a 3'454 metri di quota, al confine tra i cantoni di Berna e Vallese. Un progetto simile sarebbe oggi oggetto di procedure interminabili e di opposizioni, ha rilevato la ministra, che ha poi tessuto le lodi di una odierna opera pionieristica svizzera, la Nuova ferrovia transalpina, con la quale il Paese "prepara il futuro nel XXI secolo".

A suo avviso, la Svizzera possiede tuttora uno "spirito di pioniere": "Non lo abbiamo perso, ci è soltanto difficile prendere decisioni, osare la novità".

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?