Navigation

Primo maggio: assicurazioni sociali indispensabili per coesione

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 maggio 2012 - 11:59
(Keystone-ATS)

Nel corso della sua allocuzione del Primo maggio, il consigliere federale Alain Berset ha sottolineato l'importanza delle assicurazioni sociali per la coesione nazionale e la pace del lavoro. Per il ministro socialista, ospite del comune di Fleurier (NE), sviluppo sociale ed economico devono andare a braccetto.

Il responsabile del Dipartimento federale dell'interno ha ricordato le conseguenze nefaste che il lavoro può causare alla salute mentale e fisica. Per il friburghese, una società più giusta e solidale è quella in cui la politica si preoccupa degli aspetti legati alla salute sociale e propone soluzioni per uno sviluppo economico che tenga conto del benessere dei cittadini.

È importante, secondo Berset, adeguare costantemente l'esigenza della solidarietà alle sfide future. A suo avviso, assicurazioni sociali di qualità sono il segnale tangibile che lo sviluppo sociale accompagna quello economico.

Alain Berset ha anche toccato il tema dell'uguaglianza. In particolare ha stigmatizzato le differenza di salario tra i sessi per la stessa mansione. In media, una donna guadagna il 18,4% in meno di un collega uomo per lo stesso lavoro. "Ciò significa che una donna deve lavorare tre mesi in più di un uomo per raggiungere lo stesso salario", ha spiegato.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?