Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MANNHEIM - È ripreso oggi davanti al Tribunale regionale di Mannheim, in Germania, il processo al meteorologo svizzero Jörg Kachelmann, accusato di aver violentato la sua ex compagna. Il presentatore non si è espresso in merito agli addebiti. Sono quindi state lette le dichiarazioni rese al giudice per l'arresto, in cui nega lo stupro.
Dopo che venerdì il tribunale aveva respinto la ricusazione di due giudici chiesta dalla difesa in apertura del processo, lunedì scorso, la seconda udienza è iniziata stamani con la lettura dell'atto d'accusa.
La procura di Mannheim ritiene il 52enne colpevole di violenza carnale aggravata e lesioni personali pericolose. L'imputato ha affermato oggi di non voler aggiungere altro a quanto già detto al momento dell'arresto nel marzo scorso. La corte ha quindi letto tali dichiarazioni. I giudici hanno respinto la richiesta dell'accusa di procedere alla lettura a porte chiuse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS