L'industria svizzera nel secondo trimestre ha prodotto l'1,1% in meno rispetto ad un anno prima. Il volume d'affari è regredito dello 0,8%. Le commesse in entrata sono scese del 4,2% e il livello di ordinazioni in portafoglio dell'1,4%. Lo riferisce oggi l'Ufficio federale di statistica (UST) , precisando che si tratta di risultati provvisori.

Rispetto all'anno precedente, la produzione è diminuita del 6,4% nel mese di aprile, mentre ha registrato un incremento sia nel mese di maggio (+2,1%) che nel mese di giugno (+1,1%). Nel complesso, nel secondo trimestre 2013 la produzione è diminuita dell'1,1% rispetto allo stesso trimestre 2012.

Il ramo a segnare il risultato migliore nel periodo in esame è stato "coke e industria chimica" (+17%), mentre il calo più significativo è stato registrato dal ramo "prodotti di elettronica; orologi" (-7,3%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.