Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ennesima tragedia che vede coinvolti migranti dall'Africa

KEYSTONE/AP/BERNAT ARMANGUE

(sda-ats)

La Guardia costiera libica ha segnalato che nel naufragio di un gommone al largo della Libia ci sono quasi 100 dispersi.

In un messaggio diffuso dal generale Ayob Amr Ghasem, portavoce della marina libica da cui dipende la Guardia costiera, si afferma che "il numero totale dei migranti a bordo era di 120": stamattina ne sono stati "salvati 23 e 97 sono dispersi", tra cui "alcune donne (15) e cinque bambini".

I profughi erano tutti di "nazionalità africana", ha precisato l'ufficiale. Il naufragio è avvenuto a sei miglia nautiche al largo di Tripoli (sul lato della zona di Qerqarish o Gargaresh) e i naufraghi sono stati salvati verso le 10.00. Il fondo del loro gommone era "completamente distrutto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS