Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Riprendono oggi i lavori alle Camere federali. Al Nazionale (14.30-19.00), dopo l'ora delle domande i deputati affronteranno a livello di divergenze il progetto riguardante la protezione dei marchi (progetto Swissness). Il plenum dovrà poi discutere sulla concessione della garanzia federale a tutta una serie di Costituzioni cantonali, tra cui la Carta fondamentale dei Grigioni, e affrontare in chiusura una sequela di iniziative parlamentari.

Agli Stati - dalle 15.15 alle 20.00 - l'agenda dei lavori prevede la proroga e l'aumento dei crediti al Fondo monetario internazionale. In merito all'incremento del credito-quadro elvetico al FMI, la commissione preparatoria propone la somma di 10 miliardi di dollari su cinque anni, così come deciso dal Nazionale che aveva respinto l'idea di concedere 15 miliardi come auspicava invece il Consiglio federale.

Alla luce della crisi economica in atto nei paesi della zona euro, il FMI ha previsto a titolo straordinario di aumentare le proprie risorse a 456 miliardi di dollari per aiutare i paesi in difficoltà. La Svizzera si è impegnata a contribuirvi con 10 miliardi di dollari.

Il programma dei "senatori" prevede inoltre vari interventi riguardanti il futuro della piazza finanziaria svizzera e la sorveglianza interna degli organismi preposti al buon funzionamento della stessa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS