Navigation

PS: quattro candidati a vicepresidenza

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 giugno 2012 - 15:53
(Keystone-ATS)

Sono quattro i candidati per i due posti (su cinque) presto vacanti di vicepresidente del Partito socialista: sono la consigliera nazionale sangallese Barbara Gysi, il consigliere agli Stati bernese Hans Stöckli, la sua omologa vodese Géraldine Savary e il consigliere nazionale ginevrino Carlo Sommaruga.

I termini per presentare la candidatura sono scaduti ieri, indica oggi il PS in una nota. Uno dei due candidati svizzerotedeschi prenderà il posto nella direzione socialista della consigliera agli Stati argoviese Pascale Bruderer, un romando quello del consigliere nazionale vallesano Stéphane Rossini. Entrambi si sono ritirati dopo essere rimasti quattro anni in carica. I successori saranno designati al congresso del partito in programma l'8 e il 9 settembre a Lugano.

Il presidente socialista Christian Levrat e i vicepresidenti Jacqueline Fehr, Marina Carobbio e David Roth si ricandidano per un altro mandato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.