Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La vicepresidente del PS Géraldine Savary alla manifestazione odierna a Losanna contro gli atti di violenza sulle donne.

KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

Dopo l'aggressione a cinque giovani donne di martedì notte a Ginevra, il Partito socialista (PS) oggi ha organizzato in varie città delle azioni per chiedere la fine della violenza verso le donne.

Stando a un comunicato odierno del PS, centinaia di donne si sono riunite oggi a Basilea, Berna, Losanna e Zurigo per esprimere le loro preoccupazioni all'insegna di "Tutte per una!".

Fra di loro figuravano la vicepresidente del PS Géraldine Savary, la copresidente delle donne socialiste Natascha Wey, la presidente di Giovenù Socialista Tamara Funiciello e la direttrice generale della campagna "16 giorni contro la violenza nei confronti delle donne" Christina Klausener.

"È una vera epidemia di violenza contro la quale sono assolutamente necessarie delle misure", ha detto Géraldine Savary a Losanna. Questo genere di azioni "non ha né età, né colore, né classe. Viviamo in un Paese dove ogni tre settimane una donna muore per violenze fisiche", ha sottolineato la consigliera agli Stati vodese. Il silenzio su questi fatti deve finire. E le donne devono avere diritto di esprimersi anche in strada o all'uscita di un ristorante; di giorno come di notte, ha aggiunto.

Nella città federale, Tamara Funiciello ha affermato che la violenza contro le donne "è costruita come una piramide: inizia con le battute sessiste e le molestie e raggiunge l'apice con lo stupro e l'omicidio coniugale". Oltre che l'attacco stesso è inoltre scioccante che diverse persone abbiano apparentemente assistito all'accaduto senza reagire.

Nella notte tra martedì a mercoledì cinque giovani donne, di età compresa tra i 22 e i 33 anni circa, sono state aggredite da un gruppo di uomini all'uscita di una discoteca ginevrina dopo un alterco. Due delle vittime sono rimaste gravemente ferite; una è ancora in coma. La polizia è alla ricerca degli autori delle violenze e ha lanciato un appello a testimoni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS