Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La società immobiliare PSP Swiss Property ha realizzato nel primo semestre un utile di 159 milioni di franchi, l'11% in meno dello stesso periodo del 2012. Il calo è dovuto fra l'altro all'effetto base: nella prima parte dell'anno scorso era stata venduta un'area importante a Zurigo, spiega il gruppo in un comunicato odierno.

I ricavi sono progrediti dello 0,8% a 138 milioni, mentre il portafoglio immobiliare ha raggiunto a fine giugno un valore di 6,2 miliardi di franchi (6,0 miliardi a fine dicembre). Il risultato Ebitda senza guadagni per vendite immobiliari si è attestato a 118 milioni (-8%).

La quota di superfici non occupate è salita in sei mesi dall'8,0 al 9,1%: quest'ultimo dato va però relativizzato tenendo conto che 1,9 punti percentuali sono dovuti a periodiche ristrutturazioni degli stabili.

Per l'insieme dell'anno il gruppo conferma l'obiettivo di un risultato Ebitda di circa 240 milioni. I dati pubblicati oggi sono superiori alle attese degli analisti e in borsa in mattinata il titolo PSP mostrava un guadagno frazionale in un mercato orientato al ribasso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS