Navigation

Putin: rifiutai la proposta di avere dei sosia

Il presidente russo Vladimir Putin. KEYSTONE/AP/Alexei Druzhinin sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 febbraio 2020 - 15:11
(Keystone-ATS)

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato in un'intervista alla Tass di aver rifiutato all'inizio degli anni Duemila la proposta di avere dei sosia che lo sostituissero in alcune occasioni per motivi di sicurezza personale.

Secondo Putin, l'idea fu avanzata all'epoca della seconda guerra cecena.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.