Tutte le notizie in breve

Il presidente russo Vladimir Putin listens (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP POOL SPUTNIK KREMLIN/ALEXEI DRUZHININ

(sda-ats)

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la controversa legge per depenalizzare i "maltrattamenti in famiglia" declassandoli a illecito amministrativo.

La legge - aspramente criticata dagli attivisti per la difesa dei diritti umani - prevede che le violenze in famiglia costituiscano reato solo se chi le ha commesse è già stato condannato per lo stesso motivo o se le percosse hanno provocato gravi danni fisici. In caso contrario potranno essere punite con una multa fino a 470 euro e con, al massimo, 15 giorni di detenzione.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve