Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ali bin Smaikh Al-Marri.

KEYSTONE/MARTIAL TREZZINI

(sda-ats)

Il Qatar si rivolgerà ad avvocati svizzeri per intraprendere un'azione legale contro la decisione, presa il 5 giugno da alcuni Paesi del Golfo, di interrompere i rapporti commerciali e diplomatici con Doha.

Lo ha reso noto Ali bin Smaikh Al-Marri, presidente della Commissione nazionale per i diritti umani del Qatar, precisando che verranno chiesti risarcimenti all'Arabia Saudita, Emirati Arabi e Bahrain.

"Ci coordineremo per iniziare un'azione legale contro chi ha applicato queste sanzioni", ha detto Marri in conferenza stampa. "I tre Paesi hanno la responsabilità di risarcire chi hanno colpito", ha aggiunto.

Marri non ha voluto indicare quale studio legale svizzero è stato contattato, ma ha anticipato che presto verrà diffuso un comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS