Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera ci sono quattro nuove aree naturali d'importanza nazionale. L'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha conferito il marchio di parco naturale regionale alle riserve di Beverin (GR), del Doubs (JU/NE/BE), del Giura vodese (VD) e di Pfyn-Finges (VS). Dal gennaio del prossimo anno otterranno sussidi dalla Confederazione.

I nuovi parchi regionali - che vanno ad aggiungersi agli undici già esistenti e al parco periurbano di Zurigo-Sihlwald - si estendono su 71 comuni, per una superficie totale di 1473 chilometri quadrati, ossia il 3,5% del territorio nazionale. Il più vasto dei quattro è quello del Giura vodese che, con i suoi 531 chilometri quadrati ha una superficie quasi equivalente a quella del Lemano.

La prossima sfida, rileva la Rete dei parchi svizzeri - associazione che raggruppa tutte le aree protette - sarà la creazione di due nuovi parchi nazionali, quello del Locarnese e quello dell'Adula (TI/GR), che andrebbero ad affiancarsi all'unico esistente attualmente, situato fra Engadina e Val Monastero (GR). La loro istituzione è più impegnativa rispetto a quelli regionali, poiché comprendono aree in cui l'impatto dell'uomo è ridotto al minimo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS