Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

FAFLERALP (VS) - Una trentina di membri provenienti di 4 sezioni del Club alpino svizzero (CAS) si sono dati appuntamento oggi sul Flafleralp, Vallese, per protestare contro l'elisci. In particolare, indica una nota dei manifestanti, essi chiedono agli organi centrali del CAS di prestare maggiore attenzione agli aspetti ambientali.
Per i manifestanti andrebbero soppresse tutte le piste di atterraggio per l'uso turistico di elicotteri nelle montagne ubicate all'interno di parchi naturali e nei siti iscritti nel patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il CAS chiede invece che nessuna nuova pista di atterraggio venga realizzata in montagna e la soppressione di quelle ubicate nei parchi naturali. Il CAS annovera oltre 100 mila membri suddivisi in 111 sezioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS