Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I cittadini del Giura e del Giura bernese si pronunceranno il 24 novembre sulla creazione di un futuro cantone: la data della votazione è stata confermata oggi dalla "ministra" Elisabeth Baume-Schneider nell'ambito della sessione del parlamento giurassiano.

La data è stata scelta nel quadro di una consultazione con il governo bernese, ha precisato la responsabile giurassiana della formazione, della cultura e degli sport al parlamento, intento ad esaminare in seconda lettura l'aggiunta alla Costituzione cantonale di un nuovo articolo 139.

Questo articolo, che sarà sottoposto ai giurassiani il 24 novembre, conferisce al governo la competenza di lanciare il processo volto a creare un nuovo cantone composto dal Giura e dal Giura bernese.

Al riguardo, la Baume-Schneider ha sottolineato che il voto non verterà sull'"annessione" del Giura bernese al Giura ma "sulla creazione di un nuovo Stato, di un nuovo cantone", una nozione che l'esecutivo giurassiano considera "centrale".

Com'è stato il caso in prima lettura, il parlamento giurassiano ha plebiscitato l'inserimento del nuovo articolo nella Costituzione cantonale. Il Gran Consiglio bernese, dal canto suo, ha approvato in gennaio le basi legali che permetteranno la consultazione nel Giura bernese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS