Navigation

Radioattività in falda acquifera Fukushima

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 marzo 2011 - 20:02
(Keystone-ATS)

Iodio radioattivo 131 è stato rilevato in una falda acquifera situata a circa 15 metri sotto la centrale nucleare di Fukushima, secondo i tecnici della Tepco, la società che gestisce l'impianto danneggiato.

Un campione d'acqua prelevato mercoledì scorso da un reattore della centrale ha mostrato un tasso di 430 Bq/cm3, ha dichiarato un portavoce della Tepco, sostenendo che il valore "è 10.000 volte superiore" a quello consentito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?