Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera sempre più ragazze soffrono a causa delle immagini troppo idealizzate messe in rete da celebrità o coetanee. Lo dimostra un sondaggio rappresentativo di Pro Juventute condotto tra 1'000 giovani. Un confronto con queste foto "perfette" è spesso fonte di grande insicurezza nelle adolescenti. Oltre a soffrirne l'autostima possono nascere anche ansie, nevrosi, disturbi dell'alimentazione, gravi depressioni e crisi della psiche, mette in guardia la fondazione in un comunicato odierno.

L'82% dei giovani intervistati dichiara quanto sia importante per loro essere visti in modo positivo dagli altri. Per un quinto dei ragazzi queste aspettative sono fonte di grande insicurezza. Il 22% degli intervistati dichiara inoltre che le immagini dei coetanei e il paragone con il loro aspetto e la loro vita sono causa di ansia che può sfociare anche in una crisi. Nelle giovani donne quest'insicurezza è ancora più grande: quasi una ragazza su tre (28%) si sente insicura a causa dei continui confronti con le foto di altre persone, indica Pro Juventute.

Internet influenza fortemente la vita degli adolescenti: due terzi dei giovani (59.4%) dichiarano di aver postato (ndr caricato e pubblicato) in rete delle foto nel corso degli ultimi 3 mesi. Tra le ragazze spopolano soprattutto i selfie, ossia gli autoscatti (68% contro il 51 % dei ragazzi). Anche per quanto riguarda l'argomento "mi piace" (funzione di Facebook che permette di esprimere la propria approvazione a un contenuto), si nota una differenza tra i sessi: per il 45% delle ragazze che pubblicano le loro foto in rete, è importante ricevere tanti "mi piace" (contro il 37% dei ragazzi).

Attualmente Pro Juventute sta conducendo la campagna "Vita reale", per rafforzare l'autostima dei giovani e per proporre possibilità di consulenza e informazioni in tutta la Svizzera, in particolare per le ragazze. Lo slogan "Molti ideali non hanno nulla a che vedere con la vita reale" mira a sostenere i giovani, affinché non si lascino inquietare troppo da ideali irraggiungibili, afferma la fondazione. Maggiori informazioni e approfondimenti sono disponibili sulla piattaforma online http://www.projuventute.ch/vitareale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS