Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Aerei da guerra turca hanno effettuato raid contro sospette postazioni curde nel nord-est dell'Iraq e nella parte nordorientale della Siria, allo scopo di impedire ai militanti di contrabbandare combattenti e armi in Turchia.

E' quanto ha reso noto l'esercito di Ankara precisando che le incursioni aeree sono avvenute poco prima dell'alba sulla montagna di Sinjar (Iraq) e in una regione montagnosa della Siria. Le operazioni, secondo un portavoce, sono state condotte per evitare infiltrazioni di ribelli curdi, armi, munizioni ed esplosivi in aree della Turchia. Non si hanno notizie al momento di eventuali vittime nei raid.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS