Navigation

Rapinati orologi di lusso in una gioielleria di Losanna

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2011 - 12:37
(Keystone-ATS)

Una gioielleria situata sulla centrale place Saint-François di Losanna è stata vittima ieri sera di una rapina. Due malviventi armati sono riusciti ad impossessarsi di diversi orologi di lusso e a fuggire. La notizia, pubblicata sul sito internet di "24 Heures", è stata confermata dalla polizia e da Béatrice Howald, portavoce di Swatch Group, proprietaria del negozio.

"Il bottino è di centinaia di migliaia di franchi", spiega la Howald. L'agente di sicurezza ha lasciato entrare una persona verso le 17.45. Una seconda si è introdotta nella gioielleria prima che la porta si chiudesse. Minacciata con una pistola, la gerente è stata in seguito costretta ad aprire la vetrina.

Nel retrobottega una dipendente è riuscita ad azionare l'allarme silenzioso. Temendo l'arrivo delle forze dell'ordine, i malviventi sono però fuggiti con orologi di lusso Omega e Blancpain. Malgrado lo spiegamento di un importante dispositivo, la polizia non è stata ancora in grado di intercettare i rapinatori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?