Navigation

Ratko Mladic operato all'intestino

Un personaggio molto discusso. KEYSTONE/AP POOL/PETER DEJONG sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2020 - 17:28
(Keystone-ATS)

Ratko Mladic, l'ex capo militare dei serbi di Bosnia condannato in primo grado all'ergastolo per il genocidio di Srebrenica, crimini di guerra e contro l'umanità, è stato sottoposto stamane a un intervento chirurgico.

L'intervento è stato all'intestino in Olanda, dove è detenuto nel carcere di Scheveningen, preso l'Aja. Ne ha dato notizia l'agenzia Tanjug, citando il figlio dell'ex generale.

"Con sorpresa della nostra famiglia, Ratko Mladic stamane è stato operato. Ci hanno comunicato che l'intervento si è concluso e che si è svegliato", ha detto alla Tanjug il figlio di Mladic, Darko.

Da tempo le condizioni di Ratko Mladic, che ha 78 anni, sono molto precarie, con l'ex generale che soffre anche di problemi cardiaci e neurologici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.