Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera sempre più reati sono liquidati con una procedura abbreviata. Tra il 2011 e il 2014 il numero è triplicato. È quanto risultata da un'inchiesta condotta presso i cantoni dalla Conferenza delle autorità inquirenti svizzere (CAIS).

In Svizzera la procedura abbreviata è possibile dall'inizio del 2011. Se nel primo anno questo sistema è stato utilizzato in 460 casi, nel 2012 si è passati a 541 e nel 2013 a 979. L'anno scorso il numero è ulteriormente aumentato portandosi a 1383 casi.

Una procedura abbreviata permette, in caso di ammissione di colpa, di giungere più rapidamente alla sentenza. In particolare la pena viene patteggiata prima del dibattimento.

Il tribunale di primo grado svolge in seguito un dibattimento e se le condizioni del giudizio con rito abbreviato sono adempiute, la corte recepisce nella sentenza le pene, le sanzioni e le pretese civili che figurano nell'atto d'accusa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS