Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2014 il reddito agricolo in Svizzera ha registrato un incremento del 10,5% rispetto all'anno precedente. Con un importo medio di 67'800 franchi per azienda, ha raggiunto un valore record nell'ultimo decennio.

Ciò è dovuto ai buoni raccolti e alla crescita del latte prodotto così come all'aumento del suo prezzo, indica l'istituto Agroscope in una nota odierna.

Il reddito totale di un'economia domestica agricola ha raggiunto quota 94'100 franchi, registrando un incremento di 5600 franchi (+6,3%) rispetto al 2013. La progressione legata alle attività agricole è stata controbilanciata da un calo del 3% dei redditi extragricoli di 26'300 franchi per azienda.

Il fatturato medio ha raggiunto 289'100 franchi per azienda, segnando un aumento di 16'800 franchi (+6,2 %). I pagamenti diretti per ciascuna azienda sono aumentati di 700 franchi (+1,1%).

La prestazione lorda della detenzione di animali è aumentata di 8300 franchi (+6,4%). Questa crescita è dovuta principalmente al maggiore volume di latte prodotto che, insieme a un prezzo più alto, si è tradotto in un incremento della prestazione lorda del latte e dei prodotti lattieri (+6600 franchi ovvero +11,9%).

Inoltre, nonostante un'estate piovosa, l'esercizio 2014 è stato caratterizzato da condizioni meteorologiche molto favorevoli per la produzione vegetale, precisa Agroscope. Si sono infatti ottenuti ottimi raccolti di frutta, barbabietole da zucchero, mais, cereali da foraggio e colza, indica l'istituto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS