Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La progressione è dovuta anche alla buona vendemmia (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/TI-PRESS/SAMUEL GOLAY

(sda-ats)

Nel 2016 il reddito agricolo è aumentato del 4,7% rispetto all'anno precedente, attestandosi in media a 64'300 franchi per azienda. L'incremento è stato più forte nelle regioni di pianura (+6,9% a 79'900 franchi) che in quelle di collina (+2,0%) e di montagna (+2,8%.

È quanto ha indicato oggi Agroscope, il centro di competenza della Confederazione per la ricerca agronomica.

La progressione è dovuta soprattutto al rincaro dei prezzi della carne di maiale, alla buona vendemmia e a un aumento meno pronunciato degli oneri, che hanno compensato le rese scarse nel settore della produzione vegetale e la difficile situazione sul mercato lattiero.

Il reddito extragricolo delle economie domestiche attive nel settore è aumentato del 2,5%. Il reddito totale è salito del 4,2%. Nell'anno in rassegna i ricavi medi sono stati pari a 317'500 franchi per azienda (+1,8%): sono progrediti i proventi per la detenzione di animali (+1,2%) e i pagamenti diretti (+1,8%), mentre sono diminuiti i ricavi provenienti dalla produzione vegetale (-2,7%). Le spese sono aumentate dell'1,1% a 253'200 franchi.

Il lieve calo delle unità di manodopera familiare ha fatto sì che il reddito del lavoro per unità di manodopera familiare segnasse un aumento più marcato rispetto al reddito agricolo, ovvero del 5,9% a 47'200 franchi. Nelle regioni di pianura è stato registrato un valore di 60'100 franchi, in quelle collinari di 40'500 e in quelle di montagna di 36'100 franchi.

I dati sono stati calcolati su un campione di 2094 aziende scelte casualmente, che mettono a disposizione di Agroscope i loro dati al fine della rilevazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS