Navigation

Rega: 120 interventi nel weekend

Le vacanze e il bel tempo hanno portato lavoro supplementare per la Rega. Immagine d'archivio. KEYSTONE/LAURENT GILLIERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 luglio 2020 - 14:20
(Keystone-ATS)

Le vacanze e il bel tempo hanno portato lavoro supplementare per la Rega: nel corso del fine settimana si sono registrati circa 120 interventi. Fra questi, va notato il recupero di una donna in una gola, che era rimasta bloccata sotto una roccia.

Moltissimi interventi sono stati provocati da incidenti della circolazione o con il parapendio. La maggioranza è stata però come sempre legata a sport ed escursioni o scalate in montagna, si legge in un comunicato odierno.

Fra i vari episodi, una persona che si è ferita mentre effettuava canyoning nella zona del Passo del Grimsel (BE). La guida del gruppo ha allertato i soccorsi tramite la app della Rega, che è prontamente intervenuta con l'utilizzo di un elicottero.

Sempre grazie all'app, la Rega è intervenuta per salvare una escursionista bloccata sotto una pesante roccia, in una gola sotto il Klein Furkahorn (UR). Grazie ad un sistema idraulico e con l'aiuto di funi, il masso di oltre una tonnellata è stato spostato e la donna liberata.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.