Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo automobilistico Renault, finito nella tempesta alla fine della scorsa settimana per dei sospetti di irregolarità sulle emissioni di alcuni veicoli diesel, pubblica per il terzo anno consecutivo risultati commerciali in crescita.

A livello mondiale le vendite sono in aumento del 3,3%. In Europa il gruppo supera il 10% di quota di mercato e a livello mondiale raggiunge il 3,2%, precisa una nota, sottolineando che questi risultati "confortano le previsioni di crescita per il 2016", in cui Renault punta a un aumento delle vendite in tutte le sue aree geografiche di attività.

La casa della Losanga registra in Europa immatricolazioni in aumento del 10,2%, trainata in particolare dalle vendite fuori dalla Francia, cresciute di oltre il 13%. Nel vecchio continente è leader del mercato delle auto elettriche e, "per il 18esimo anno consecutivo" di quello dei veicoli commerciali leggeri. Calano invece le vendite in America Latina (-14,8%), con una contrazione del 14,8% legata alle "difficoltà economiche" di grandi Paesi come Brasile e Argentina, e nella regione eurasiatica, su cui pesa il crollo della Russia, dove le immatricolazioni del gruppo sono scese di oltre il 38%, un dato solo in parte compensato da buoni risultati in Turchia (+21,7%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS