Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOSCA/ZURIGO - La società di partecipazioni Renova, di proprietà dell'oligarca russo Victor Vekselberg, è stata multata per 40 milioni di franchi dal Dipartimento federale delle finanze (DFF).
Renova, stando a una nota odierna del DFF, ha violato il dovere di annuncio quando, rilevando un pacchetto di titoli di Victory - altra società di partecipazioni - è entrata a far parte del capitale azionario di Oerlikon nel 2006.
Renova intende ricorrere contro questa decisione. Contro Renova è in corso un'altra procedura in relazione all'acquisto di un pacchetto azionario di Sulzer.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS