Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente ceco Milos Zeman ha firmato oggi la cosidetta "legge antifumo". Lo ha reso noto il portavoce Jiri Ovcacek.

A partire dal 31 maggio entra in vigore il divieto assoluto di fumare nei ristoranti, teatri e cinema del paese. Zeman, un fumatore accanito, ha più volte ironicamente osservato di "apporre la sua firma, perché come fumatore si trova in un conflitto di interessi".

La norma estende il divieto di fumare anche alle fermate scoperte dei trasporti pubblici, e all'uso delle sigarette elettroniche negli ospedali, nelle scuole e nei centri commerciali. Queste ultime invece saranno accettate nei bar e nei ristoranti. Non si esclude che la legge finisca davanti alla Corte costituzionale, per iniziativa del vicepresidente del Senato Jaroslav Kubera (Ods, Civici democratici in opposizione).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS