Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LUSSEMBURGO - Il Tribunale di prima istanza della Corte europea di giustizia di Lussemburgo ha respinto oggi un ricorso della Svizzera contro le limitazioni imposte dalla Germania agli aerei diretti all'aeroporto di Kloten (ZH). Per i giudici le restrizioni sono giustificate dall'inquinamento acustico.
Teoricamente la Svizzera ha la possibilità di impugnare ancora una volta la decisione davanti alla sezione principale della medesima Corte europea di giustizia. Il ricorso per nullità inoltrato da Berna fa seguito a una decisione della Commissione europea che nel dicembre 2003 aveva respinto una precedente istanza elvetica contro il divieto di sorvolo dei comuni meridionali della Germania la mattina presto e la sera.
"Mi aspettavo una simile decisione", ha dichiarato il ministro dei trasporti elvetico Moritz Leuenberger davanti alla stampa a Berna. I giuristi del suo dipartimento esamineranno ora la sentenza per decidere se sarà il caso di presentare un ulteriore ricorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS