Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel terzo trimestre dell'esercizio 2015/2016 (chiuso a fine dicembre) Richemont ha realizzato un giro d'affari di 2,9 miliardi di euro, in incremento del 3% rispetto ad un anno prima. Su nove mesi le vendite sono progredite dell'11%, a 8,7 miliardi di euro.

A tasso di cambio costante le vendite sono invece diminuite del 4%, precisa una nota odierna del gruppo ginevrino attivo nel settore del lusso. Il settore gioielleria continua a registrare una crescita (+2%, a 1,6 mlr euro) nella maggior parte delle regioni del mondo e per la maggioranza dei prodotti, ciò che compensa parzialmente la debole domanda di orologi (+1%, a 826 mln euro).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS