Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il logo di Richemont alla sede ginevrina

Keystone/EPA/RICHEMONT / YVES-ANDRE.CH / HANDOUT

(sda-ats)

Il gruppo ginevrino del lusso Richemont ha registrato un aumento delle vendite del 10% (+12% nelle valute locali) nei primi mesi dell'esercizio 2017/2018, ossia tra aprile e agosto.

In una nota diramata oggi attribuisce tale risultato in particolare alla forte performance del comparto gioielleria.

Questo ha infatti registrato una crescita del fatturato del 16% (17% nelle monete locali), indica Richement, che ha in programma in giornata la sua assemblea generale. Il comparto orologeria segna dal canto suo una crescita del volume d'affari del 6% (7% nelle valute locali).

Le vendite sono aumentate in tutte le regioni del mondo ma principalmente in Asia-Pacifico, dove c'è stata una progressione del 22% (+23% nelle monete locali).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS