Tutte le notizie in breve

È stato ricostruito il processo di formazione del nostro Sistema solare e per la prima volta calcolato il momento in cui la nube di gas e polveri primitiva ha collassato, dando origine al Sole e ai pianeti.

La loro struttura si sarebbe formata entro i primi 4 milioni di anni dal collasso della nube avvenuto oltre 4,6 miliardi di anni fa. La scoperta, pubblicata sulla prestigiosa rivista Science, si deve a un gruppo di ricercatori coordinati dal Massachusetts Institute of Technology (Mit).

Circa 4,6 miliardi di anni fa, un'enorme nube di gas di idrogeno e polvere è collassata sotto il proprio peso, appiattendosi in un disco fino a diventare una nebulosa solare. La maggior parte della materia interstellare si è contratta al centro del disco andando a creare il sole, mentre il resto si è condensato per dare vita ai pianeti e alla restante parte del Sistema solare.

Tutto questo era già noto, ma non sapevamo quando si erano formati i pianeti. Secondo Benjamin Weiss del Mit la struttura principale del nostro sistema solare, ovvero i giganti gassosi Giove e Saturno, si è formata nei primi 4 milioni di anni, mentre il resto dei pianeti è nato dopo. Si tratta di una cifra più precisa rispetto alle precedenti stime, che hanno stabilito la vita della nebulosa solare in un periodo di tempo che va da 1 e 10 milioni di anni.

I ricercatori sono arrivati a questa conclusione studiando gli orientamenti magnetici in campioni incontaminati di antichi meteoriti nati 4,6 miliardi di anni fa.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve