Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato ricostruito il processo di formazione del nostro Sistema solare e per la prima volta calcolato il momento in cui la nube di gas e polveri primitiva ha collassato, dando origine al Sole e ai pianeti.

La loro struttura si sarebbe formata entro i primi 4 milioni di anni dal collasso della nube avvenuto oltre 4,6 miliardi di anni fa. La scoperta, pubblicata sulla prestigiosa rivista Science, si deve a un gruppo di ricercatori coordinati dal Massachusetts Institute of Technology (Mit).

Circa 4,6 miliardi di anni fa, un'enorme nube di gas di idrogeno e polvere è collassata sotto il proprio peso, appiattendosi in un disco fino a diventare una nebulosa solare. La maggior parte della materia interstellare si è contratta al centro del disco andando a creare il sole, mentre il resto si è condensato per dare vita ai pianeti e alla restante parte del Sistema solare.

Tutto questo era già noto, ma non sapevamo quando si erano formati i pianeti. Secondo Benjamin Weiss del Mit la struttura principale del nostro sistema solare, ovvero i giganti gassosi Giove e Saturno, si è formata nei primi 4 milioni di anni, mentre il resto dei pianeti è nato dopo. Si tratta di una cifra più precisa rispetto alle precedenti stime, che hanno stabilito la vita della nebulosa solare in un periodo di tempo che va da 1 e 10 milioni di anni.

I ricercatori sono arrivati a questa conclusione studiando gli orientamenti magnetici in campioni incontaminati di antichi meteoriti nati 4,6 miliardi di anni fa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS