Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ringier ha registrato l'anno scorso 946 milioni di franchi di fatturato, in calo del 4.3% rispetto al 2014. L'utile netto si è praticamente dimezzato, scendendo da 21,4 a 11,3 milioni di franchi. Il gruppo mediatico zurighese si dice comunque soddisfatto.

Nel 2015 più di un terzo del fatturato è stato realizzato nel settore digitale, contro meno di un terzo nel 2014 e un quarto circa l'anno precedente. Il settore tradizionale della carta stampata continua invece a perdere colpi, ha sottolineato oggi davanti alla stampa l'editore Michael Ringier.

È da anni che il gruppo ha allargato le sue attività nel campo digitale, con piattaforme d'informazione, portali di inserzioni e vendita di biglietti, come pure radio e televisione.

Ringier pubblica più di 140 testate su carta (fra cui il "Blick" o la "Schweizer Illustrierte"), a cui si aggiungono circa 160 piattaforme digitali e oltre 70 applicazioni per smartphones e tablets.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS