Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo mediatico Ringier ha registrato l'anno scorso 998,5 milioni di franchi di fatturato, in calo del 3,7% rispetto al 2013. L'utile netto è sceso di quasi un quinto (-19,2%) a 21,4 milioni di franchi.

L'utile operativo EBIT ha raggiunto l'anno scorso 82,3 milioni di franchi, contro 123,1 milioni nel 2013. La quota di fatturato generata dal settore digitale è cresciuta l'anno scorso di 6,4 punti al 32,1%.

Gli investimenti in questo campo stanno dando i loro frutti, ha reso noto oggi Ringier. Per diversificare le attività, il gruppo ha investito dal 2007 circa 1,7 miliardi di franchi, di cui il 60% nelle offerte digitali.

Il gruppo mediatico che pubblica il "Blick" si dice comunque soddisfatto dei risultati. La diminuzione degli utili è legata alla vendita di immobili e ad "effetti straordinari del processo di trasformazione". Senza questi effetti il calo sarebbe limitato all'8,2%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS