Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Le FFS hanno trasportato l'anno scorso 327,5 milioni di passeggeri, con un aumento dell'1,5% rispetto al 2008. L'utile del gruppo ha raggiunto 369,8 milioni di franchi, in crescita del 7,2%. Per questo risultato sono tuttavia stati determinanti i proventi della vendita di immobili pari a 239,3 milioni di franchi.
Senza questi effetti straordinari il risultato operativo avrebbe chiuso con un utile di 122,8 milioni di franchi e un calo del 38,4% rispetto al 2008. FFS Cargo ha ridotto le prestazioni di trasporto del 7% e ha registrato un disavanzo di 62,5 milioni di franchi.
Presentando oggi i risultati a Zurigo, il presidente del cda di FFS, Ulrich Gygi, ha parlato di un "buon esercizio". Anche le FFS hanno risentito la crisi, ma grazie a misure prese per tempo gli obiettivi operativi sono stati superati.
L'azienda si trova di fronte a grandi sfide per essere anche in futuro all'altezza della crescente domanda dei clienti nel traffico viaggiatori. Nonostante i progressi, i difficili dossier della cassa pensioni FFS e del riassetto di FFS Cargo hanno forti ripercussioni sull'azienda e sui suoi collaboratori, si legge in una nota.

SDA-ATS