Navigation

Ritratto di Putin in ascensore, impazza gag sul web

Il ritratto di Vladimir Putin in ascensore scatena le reazioni degli inquilini KEYSTONE/AP/Mikhail Klimentyev sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2020 - 09:45
(Keystone-ATS)

L'idea è semplice: appendere un ritratto gigante di Vladimir Putin nell'ascensore di un palazzo, riprendere il tutto con una telecamera nascosta, e vedere come reagiscono gli ignari condomini.

La gag è stata escogitata dallo YouTuber russo Bashir Dokhov e sta letteralmente impazzando in Russia (sul canale originale, Blog Babuli, ha già superato le 2 milioni di visualizzazioni). Le reazioni, infatti, sono tutte comiche e hanno come comun denominatore lo shock dei condomini. Si va dagli improperi - "ma ca..o, sono tutti impazziti" - alle battute a sfondo politico - "avrà delle telecamere negli occhi, così ci tiene sotto controllo". C'è poi chi reagisce con ironia, facendosi immortalare in ginocchio davanti al presidente e chi, dalla sorpresa, letteralmente ammutolisce e poi cerca di capire se si può rimuovere il quadro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.