Navigation

Riuscita formalmente iniziativa "Contro l'immigrazione di massa"

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2012 - 15:05
(Keystone-ATS)

L'iniziativa dell'UDC "Contro l'immigrazione di massa" è riuscita. Delle 137'332 firme depositate, 135'557 sono valide, ha annunciato oggi la Cancelleria federale.

L'UDC vuole introdurre limiti annuali e contingenti per le autorizzazioni di soggiorno in Svizzera. Saranno validi anche per i frontalieri e i richiedenti l'asilo. L'accettazione dell'iniziativa comporterebbe la rinegoziazione dell'accordo sulla libera circolazione delle persone concluso con l'Unione europea (UE).

L'iniziativa chiede che il mercato del lavoro sia prioritario per gli svizzeri. Le quote per gli stranieri che esercitano un'attività lucrativa nella Confederazione dovranno essere fissate in funzione degli interessi economici del Paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?