Il cantante Robbie Williams e la moglie Ayda Field sono stati accusati di molestie sessuali da parte di un loro ex assistente.

Lo riporta il sito Tmz. La coppia però si difende strenuamente e tramite un portavoce afferma che è tutto falso: "Sono affermazioni fatte da un ex dipendente scontento dopo che è stato licenziato per una colpa grave - spiega - e sono del tutto prive di consistenza".

Gilles De Bonfilhs, che ha lavorato per la coppia per sei mesi, ha intentato una causa in un tribunale di Los Angeles, affermando che la moglie di Williams girava per casa mezza nuda e gli chiese di fare sesso. Secondo l'uomo, sarebbe stata lei a molestarlo, ma l'ex stella dei Take That non avrebbe fatto nulla per impedirlo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.