Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Roche è stata condannata da un tribunale americano a versare 18 milioni di dollari di risarcimento danni a due pazienti che avevano utilizzato l'Accutane. La giuria dello stato del New Jersey ha ritenuto il gruppo farmaceutico colpevole di non aver sufficientemente messo in guardia dai rischi.

I due pazienti avevano assunto il trattamento contro l'acne di Roche negli anni '90 e riportato un'infiammazione all'intestino, ha precisato il loro rappresentate legale la Seeger Weiss LLP. La denuncia collettiva riguardava in tutto quattro persone; due casi sono stati respinti dal tribunale.

In Europa il medicinale "incriminato" è commercializzato con il nome di Roaccutan. Lanciato sul mercato nel 1982, è accusato di aver gravi effetti secondari, in particolare psichici come attacchi di panico, anoressia o pulsioni suicide. In Svizzera finora sono stati segnalati sei casi di suicidio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS