Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una band che continua ad affascinare.

KEYSTONE/AP CP/RAY GIGUERE

(sda-ats)

Beggars Banquet dei Rolling Stones festeggia 50 anni dall'uscita e per l'occasione viene pubblicata (il 16 novembre) un'edizione limitata che include il vinile dell'album.

Registrato tra marzo e luglio del 1968 all'Olympic Sound Studios di Londra e mixato al Sunset Sound di Los Angeles, Beggars Banquet è stato il primo album degli Stones prodotto da Jimmy Miller, segnando l'inizio di quello che è considerato il loro periodo più prolifico. Beggars Banquet ha un posto speciale nella storia della band, in quanto è l'ultimo album realizzato con la formazione originale, composta da Mick Jagger, Keith Richards, Brian Jones, Bill Wyman e Charlie Watts.

Beggars Banquet è anche l'album del cambiamento per i Rolling Stones. Dal modo in cui venne registrato agli Olympic Studios, alla scelta delle canzoni, un mix di rock ("Street Fighting Man"), blues ("Prodigal Son", "No Expectations") e ballate ("Salt Of The Earth"); la band definì in quelle registrazioni il proprio stile grazie anche al debutto di Jimmy Miller come produttore, che collaborò poi con gli Stones in album leggendari come Let It Bleed, Sticky Fingers, Exile On Main St e Goats Head Soup. Musicisti ospiti dell'album sono Nicky Hopkins (piano), Dave Mason (chitarra e mandolino) ed un coro gospel di Los Angeles.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS